Blanche de Bellevaux

blancheSplendido esempio di blanche, di quelle ricche, speziate e non eccessivamente citriche. Sembra una delle prime Hoegaarden di Pierre Celis: tanto frumento, lievito ben distribuite, le note del coriandolo fresche e dissetanti. Una birra equilibrata nel suo insieme, ricca di sensazioni ben costruite. Il colore dorato mediamente velato e la schiuma, fresca, fine e abbastanza persistente, completano il quadro degustativo, che lascia pienamente soddisfatti. Alc. 4,8% vol ©Alberto Laschi

One Response to “Blanche de Bellevaux”

Lascia un commento