Serafijn Heksemiebier

hekseUna birra per l’estate? Questa. Una biondina relativamente leggera, asciutta e con una rasoiata decisa di luppolo che lascia il palato fresco e pulito: proprio quello che ci vuole per la stagione calda e la voglia di dissetarsi. Un’altra bella bionda di Achilles, brassata in previsione della festa delle Streghe, che verrà celebrata il 31 Ottobre per le strade di Itegem, ma già disponibile in commercio, per fortuna. Come spesso si dice di Achilles: niente di nuovo, o di trascendentale, ma il tutto fatto bene, molto bene, tecnicamente indiscutibile e gustativamente più che accattivante. Una bionda nello stile “classico” delle golden ale belghe, con tanto luppolo fine e raffinato, che si affaccia nell’aroma, per poi caratterizzarne gusto e retrogusto, entrambi asciutti e amaricanti. Corpo asciutto e “ben piazzato”, frizzantezza decisa e non banale, niente di fuggevole, ma aromi e sentori (luppoli, lievito, un accenno di acidino nell’aroma) netti e precisi, che la rendono più che apprezzabile. Alc. 6,2% vol ©Alberto Laschi

Lascia un commento