Brewdog Atlantic IPA

large_brewdog-logo

Metti otto barili di quercia (provenienti dalla Caol Ila, distilleria scozzese di scotch whisky) con dentro birra IPA fatta di soli luppoli inglesi (East Kent Golding e Bramling Cross, per 90 di IBU) che se ne vanno a giro nel tempestoso Atlantico per due mesi, legati in coperta all’albero di un peschereccio d’altura (di proprietà di uno dei due fondatori della Brewdog). Falli schakerare ben bene e spera che lo iodio impregni almeno in parte le assi delle botti. Sbarcali, metti la birra in bottiglie rigorosamente prive di scadenza e tutte numerate, e spera di aver ridato vita, così facendo, brewseaallo stile tradizionale delle IPA inglesi di due secoli fa, delle quali, a detta di quelli del Brewdog, gli attuali produttori inglesi stanno facendo “macelleria”. Idea non banale, sicuramente; dalla quale scaturisce una birra altrettanto particolare, grazie al suo affinamento oceanico. Un aggettivo? E’ birra sapida. E’ di un color biondo aranciato, con una dotazione di schiuma quasi insignificante, poco più di una pellicola. Il naso stupisce (o meglio, sbalordisce): ha un odore di porto, nel senso di porto delle navi. E’ odore quasi salmastro, con un luppolo acceso che inizia il lavoro e i sentori affumicati/torbati che ne completano lo spettro olfattivo. Complesso, l’aroma, ma colpisce per carattere e “innovazione”: lo iodio sembra aver fatto il proprio lavoro. Dalla carbonazione quasi assente, in bocca la Atlantic IPA accentua la sensazione di malto/torba/affumicato, legato ovviamente alla maturazione nelle botti dalle quali era già passato lo scotch: le note affumicate, alla fine, la fanno quasi da padrone, alleggerite solo in parte da una luppolatura presente e aromatica. Il finale è nettamente luppolato, asciutto e importante, che fa apprezzare ancora di più la complessità della birra e l’ “estrema”  tecnica produttiva. Assaggiata in bottiglia da 0,33; Alc. 8% vol, ©Alberto Laschi.

6 Responses to “Brewdog Atlantic IPA”

  1. -m-

    La IPA che è stata nell’atlantico non è la Storm. Quella è la Atlantic IPA. La Storm è stata solo maturata in botte

  2. Iacopo

    Tutto molto belo ma… quando le mettete a catalogo? 😀

Lascia un commento